Anni:  2014  2013  2012  2011  2010  2009  2008 
Libri in gara 2012
  Sonia Delaunay

ALFABETO

Babalibri, 2010, € 22,50
 Fascia 3/7 anni
 

con una raccolta di filastrocche popolari italiane. Non è solo un magnifico alfabeto illustrato, ma un vero e proprio libro d’arte. Sonia Delaunay, pittrice in bilico tra belle arti e arti applicate, vicina al futurismo e alle avanguardie storiche del secolo scorso, nel 1970 illustrò questo abbecedario di filastrocche popolari italiane. Fu una sorpresa e un regalo all’infanzia, perché pochi sono gli artisti che comunicano la loro vera poetica al mondo dei bambini.

  Remy Charlip

FORTUNATAMENTE

Orecchio Acerbo, € 14,00
 Fascia 3/7 anni
 

Fortunatamente (Premio Andersen 2011) è uscito in Italia, sfortunatamente ci è voluto molto tempo, ma fortunatamente abbiamo una nuova storia da leggere. Dalla matita di Remy Charlip un libro divertente che racconta sentimenti e sensazioni. Una storia piena di alti e bassi, come la vita. Per ogni illustrazione un “fortunatamente” (con illustrazioni a colori) e uno “sfortunatamente” (con illustrazioni in bianco e nero), ma un finale scoppiettante come una vera festa.

  Anouck Boisrobert e Louis Rigaud

NELLA FORESTA DEL BRADIPO

Corraini, 2011, € 18.00
 Fascia 3/7 anni
 

Il 2011 è stato dichiarato dall'ONU l'anno internazionale delle Foreste e mentre ci s'interroga sull'avvenire del polmone del pianeta, i giovani creatori di Popville provano con un altro libro, magistralmente costruito, a suscitare nei bambini, ma anche negli adulti, una coscienza ecologica. Si celebra la bellezza della foresta mettendo in scena la sua vulnerabilità. Il libro si apre su un pop-up spettacolare che illustra lo splendore della foresta amazzonica. Poi ci avverte, attraverso un bradipo sempre presente, dei pericoli che incombono su di lui. Mentre l'ambiente intorno è via via distrutto, il bradipo non si muove, neppure quando tutto intorno a lui è raso al suolo. Simbolo dell'immobilismo degli uomini, il bradipo brasiliano tridattilo appartiene alle specie minacciate dall'estinzione a causa della deforestazione. Il lettore è poi invitato a partecipare alla riforestazione, spargerà nuovi semi che germoglieranno e la speranza rinascerà. Le illustrazioni invitano all'osservazione e l'uso del colore crea un ritmo dinamico che evoca i rumori della foresta. Ma è la tridimensionalità a farne un libro animato estremamente efficace nel suo proposito e molto bello.

  Mafra Gagliardi e Stefan Zavrel

IL PESCE MAGICO

Bohem Press, € 14.80
 fascia 3/7 anni
 

Stefan Zavrel è un personaggio fondamentale nella cultura iconografica per ragazzi dell’ultima parte del secolo scorso. Questo suo libro è un inedito per l’Italia (è stato pubblicato in Germania nel 1964) ed è forse la sua prima opera destinata all’infanzia. Il testo di Mafra Gagliardi è molto piacevole e Stefan Zavrel trova l’occasione per offrirci immagini di estremo interesse sia per le suggestioni narrative che per l’uso intenso del colore, sorprendente per le novità scenografiche.

  Gustavo Roldan

IL SIGNOR G.

Nuova Frontiera junior, 2011, € 14.00
 Fascia 3/7 anni
 

Il signor G. è un omino abbastanza bizzarro da suscitare immediatamente simpatia come tutti i tipi un po’ strampalati. La storia è semplice: il signor G. abita in un piccolo villaggio nel bel mezzo del deserto circondato dal silenzio. Tutto sembra cambiare il giorno in cui il signor G. decide di piantare un bulbo nel deserto anche per portare un po' di musica in un posto così desolato. L’idea sembra proprio folle, ma le cure premurose e la costanza del signor G. saranno premiate. Bella la storia e originali le illustrazioni.

  Ulrich Hub e Jörg Mühle

L'ARCA PARTE ALLE OTTO: L’ESISTENZA DI DIO SPIEGATA DA TRE PINGUINI,

Rizzoli, 2010, € 10,00
 Fascia 8/11 anni
 

Premio Andersen 2011. Per una narrazione incalzante e serrata, ricco di ironia e di poetico candore. Per una breve storia di piacevolissima lettura ma aperta a molteplici percorsi e a suggestivi interrogativi. Per essere una sorta di frizzante e impagabile trattattello filosofico. Attraverso le domande che si pongono tre pinguini sulla banchisa, domande che ci poniamo tutti, bambini e adulti, si sviluppa la trama di questo libro che, con estrema semplicità, offre delle risposte nelle cose e nei fatti che ci sono davanti agli occhi e che presi come siamo dalle nostre ‘piccole cose‘ di tutti i giorni non riusciamo a vedere. Dio esiste? É buono o cattivo? Si occupa di noi? E noi, perché abbiamo bisogno di lui? Quante volte ci siamo posti queste domande e quante volte le abbiamo lasciate senza una risposta? A rispondere per noi ci hanno pensato l’attore, regista e scrittore, Ulrich Hub e l’illustratore Jörge Mühle, con un libro intelligente che ha già vinto premi importanti in Francia, dove si è aggiudicato il premio dei ragazzi lettori che attraverso il sistema nazionale delle librerie votano il loro preferito dell’anno, il Prix Tam Tam Jeunesse e il Prix Sorcières, conferito dalle librerie indipendenti per ragazzi.

  Fabian Negrin

CHIAMATEMI SANDOKAN! UN OMAGGIO A EMILIO SALGÀRI

Salani, 2011, 64 p., € 13,00
 Fascia 8/11 anni
 

Una ragazzina che si annoia durante le vacanze a casa della nonna scova in un armadio dei libri di Salgàri appartenuti al padre e li divora. Non appena arriva il cugino gli propone di giocare a Sandokan, ma a quel tonto bambino che nulla sa deve spiegare tutto, leggere brani di libro per farlo entrare in atmosfera e soprattutto assicurargli che è davvero un gioco pericolosissimo… così i due si calano nella parte e le illustrazioni ci portano nella Malesia, tra i pirati, sulle navi. Il libro è dedicato ai due zii dell’autore che, come dice lui stesso, gli comprarono i libri giusti. E a tutti i lettori che si fecero Sandokan e Yanez e, inutile dirlo, Marianna!

  Hannes Binder e LisaTezner

I FRATELLI NERI

Zoolibri, 2011, € 16,00
 Fascia 8/11 anni
 

TEMI Vita vissuta Storia e società FINALISTA premio Insula romana, terzo classificato (unico romanzo illustrato) I fratelli neri racconta la vera storia dei ragazzi del Canton Ticino (Svizzera) che, ancora a metà dell’ ottocento, venivano venduti e portati a Milano a fare gli spazzacamini. Tenuti come schiavi, sopravvivevano in pochi a quel pericoloso lavoro. Protagonista è il piccolo Giorgio, un ragazzo di Sonogno, che assieme all'amico Alfredo, tenterà di riscattarsi da questa esistenza dura e senza speranza, trova infatti amicizia e solidarietà nella società segreta dei Fratelli Neri. Raccontato da Lisa Tezner nel 1941, è illustrato anni dopo da Hannes Binder come romanzo per immagini. L'autrice si è basata anche su alcuni fatti di cronaca del tempo, quando un traghetto carico di piccoli spazzacamini che erano stati venduti dai genitori in difficoltà economiche, era affondato nel Lago Maggiore con la conseguente morte di tutti i suoi piccoli passeggeri. Lisa Tezner, scrittrice nata nel 1894 a Zittau, in Germania; emigrò in Svizzera nel 1933 e fu naturalizzata cittadina svizzera nel 1948. Ha frequentato la scuola delle Donne di Berlino in Germania e ha studiato recitazione con Max Reinhardt. Scrittrice e giornalista, ha lavorato per anni su vari scritti. Il libro “I fratelli neri” è stato da lei scritto a quattro mani con suo marito Kurt Held (autore del mitico “Zora la rossa”), ed inizialmente pubblicato in Germania nel 1941. Il nome del marito non poté comparire perché perseguitato dal nazismo.

  Quei Xavier e Jesús Cisneros

L'ISOLA DEI GRANCHI VIOLINISTI

Logos, 2011, € 14,95
 Fascia 8/11 anni
 

Un albo per ricordarci che ci sono sempre cose nuove da imparare, basta averne voglia. Si può imparare da soli o da chi ne sa più di noi, come ad esempio i nonni… “Noi nonni non abbiamo una risposta per tutto. Conosciamo solo le cose che abbiamo visto o che abbiamo ascoltato dai nostri nonni, ma il mondo cambia… Voi giovani dovete imparare ciò che noi non sappiamo.” Un albo meraviglioso che nasce dal desiderio di conoscenza tipico dei bambini e che anche gli adulti non dovrebbero lasciar morire dentro di sé. Moi, una bambina attenta e curiosa della natura, scopre che, nascosti nella sabbia della spiaggia del suo villaggio, vivono i granchi violinisti. Il nonno le racconta molte cose su di loro. Così, conoscendone le abitudini, la bambina potrà incontrarli e addirittura diventarne amica. A tal punto che sarà proprio per merito di questi piccoli e timidi animali la bambina si salverà dal morso di un terribile serpente.In una lontana isola del Mar dei Caraibi dove la vita scorre in armonia con la natura, si dipana una storia che ne racconta molte altre. In questo albo illustrato si possono leggere tra le righe l'interesse che i bambini dimostrano verso il mondo che li circonda; la saggezza dei vecchi che sanno molto ma non tutto; la riconoscenza che gli animali nutrono verso chi è gentile con loro; la capacità di chi vive a contatto con la natura di leggerne i messaggi; il senso del tempo che passa ma non scorre mai inosservato; la poesia che si insinua nell'immaginario collettivo per raccontare un mondo quasi invisibile. Ed è proprio quest'ultima cifra, la poesia, che distingue questo racconto che definisce i granchi 'violinisti' - perché come un violinista si muovono sulla sabbia - e le illustrazioni di Jesús Cisneros. Cisneros lo avevamo già visto e apprezzato nel libro Ramón (che aveva vinto il Premio Lazzarillo nel 2007). Figure dal profilo esile, costruite da macchie di colore, delicati colori naturali acquarellati che sfumano come in una nebbia impercettibile, contrapposizioni di grande effetto tra bianchi e neri. Una bella storia da leggere con tutti quei bambini che hanno il tempo e la voglia di fermarsi per vedere l'incanto.

  Ingo Schulze e Penndorf Julia, traduzione di Stefano Zangrando

IL SIGNOR AGOSTINO

Artebambini, 2011, € 16,50
 Fascia 8/11 anni
 

Il signor Agostino esce di casa ogni mattina e saluta sempre con garbo retrò gli abitanti del quartiere: "Ossequi". A volte però dimentica il cappello o l'ombrello, oppure è un po' sbadato nel vestirsi; allora i bambini del quartiere lo prendono in giro. Ma lui sa come difendersi e le sue reazioni possono provocare brutti incidenti... Ingo Schulze, il narratore della Germania riunificata, ci offre una storia di grande umanità e dal vago sapore filosofico. L'unico libro per bambini che ha scritto Schulze finora, con bellissime illustrazioni di Julia Penndorf. Ingo Schulze è nato a Dresda nel 1962. Dopo gli studi di filologia classica, ha lavorato come drammaturgo e giornalista. Ha esordito nel 1995 proprio con 33 attimi di felicità (Mondadori 1999), frutto di una lunga permanenza a San Pietroburgo, che lo ha imposto in Germania come uno dei giovani scrittori più importanti. Ma il grande successo è arrivato tre anni dopo con la pubblicazione di Semplici storie (Mondadori 2001), uno dei più clamorosi casi letterari internazionali degli ultimi anni. Vive a Berlino.

LIBRI IN GARA
CRONACHE
LE PREMIAZIONI
LA GIURIA
I BAMBINI: GIUDIZI E CONTRIBUTI
GLI AUTORI CI SCRIVONO
LE LOCANDINE DELLE PREMIAZIONI
MATERIALI UTILI
DICONO DI NOI
Vai al sito librazzi